Torna in campo anche l’under 17, ma contro il Genoa non c’è storia.Se all’andata le speranze di portarla a casa si sono spente a fine primo tempo, domenica ad Arenzano è andata in scena una partita senza storia. Dopo pochi minuti le Under 17 di Mister Rossi sono già sotto di 2 goal. Le Grigie sembrano essere rimaste sul pullman, nessuna reazione e gambe che non vanno. Inutili i tentativi di Rossi per rimettere la gara sul binario giusto, la loro preparazione fisica e tecnica è superiore. Un 9 a 0 che fa male e che rimanda le Under 17 al prossimo appello. Di sicuro le gare da vincere per il quarto posto sono quelle contro le pari livello, ma contro le Big bisogna comunque provarci.Uniche a vincere, tra prima squadra e Under 17, sono le piccole e talentuose Under 15. Asia Rota, Letizia Pellicano e Celeste Lombardi con una doppietta regalano alla società di Viale Falcone una grande gioia. Ancora una volta le ragazze di Mister Sanzone escono vittoriose dal difficile campo di Aosta, una trasferta molto lunga e dispendiosa di energie.Il commento di Mister Sanzone a fine gara: ”A differenza della partita di sabato scorso, ci sono stati miglioramenti sotto il profilo fisico, la partita è stata sempre sotto controllo. Abbiamo rischiato su una punizione dal limite, dove il nostro portiere non si è lasciata sorprendere prendendola all’incrocio dei pali” – continua ”Mi è piaciuto molto l’atteggiamento, l’impegno delle ragazze è stato incomiabile, un gruppo unito che sa soffrire. Siamo consapevoli di avere delle lacune sotto l’aspetto tattico e fisico, che con il lavoro cercheremo di sopperire. Personalmente voglio fare i complimenti alle ragazze della panchina, perché si sono fatte trovare pronte, aiutando le proprie compagne. Sostanzialmente è stata una bella prova da parte delle ragazze”